OUTART GROUP

OUTART GROUP

Che cos’è?
L’Outart Group

Che cos’è?

L’Outart Group è un collettivo di creativi con e senza disabilità nato nel 2016 all’interno dell’Associazione Outsider onlus. Il collettivo si impegna con cicli produttivi differenti e varie tecniche artistiche.

Perché è nato?

A novembre del 2015 Outsider ha partecipato alle fiere di arte contemporanea di Torino PARATISSIMA11 e THE OTHERS con due progetti espositivi, un percorso sensoriale, un workshop e uno spettacolo di percussioni, iniziative che hanno avuto come obiettivo fare conoscere la realtà del Cottolengo e dell’Associazione Outsider e soprattutto proporre cultura e creatività come messaggi di inclusione e integrazione, per essere liberi di guardare l’arte al di là di stereotipi e barriere sociali.

Il risultato è andato oltre alle nostre aspettative e i visitatori si sono lasciati coinvolgere con entusiasmo dai progetti espositivi e dai laboratori proposti.

Da queste esperienze positive e incoraggianti è nata l’idea di dar voce alla creatività e all’arte di là delle barriere sociali, in modo più incisivo e continuativo, creando un collettivo di creativi che includa persone – con o senza disabilità – in un progetto artistico comune, che prenda spunto da temi sociali e da riflessioni sul mondo che ci circonda. Un collettivo di creativi che includa la diversità ed evidenzi con la sua formazione la necessità e la bellezza dell’integrazione, che comunichi attraverso l’arte l’importanza della legittimazione dell’altro e dell’acquisizione di nuovi punti di vista.

Cosa fa?

 L’OUTART GROUP è composto da otto persone che collaborano su progetti artistici comuni su temi vari, attualmente su quelli dell’ambiente e delle risorse. Il gruppo si riunisce il martedì mattina, ogni settimana.

Partecipazioni ad eventi e mostre:

Le opere dell’ OUTART GROUP sono state presentate in anteprima al Festival Collisioni 2016 di Barolo ed esposte tra ottobre e novembre 2016 alla fiera d’arte contemporanea PARATISSIMA XII e negli spazi di INGENIO BOTTEGA D’ARTI E ANTICHI MESTIERI e INGENIO ARTE CONTEMPORANEA .

A febbraio 2017 sono state presentate insieme all’esperienza sensoriale SKYDREAM all’interno della rassegna artistico-sociale GUARDAMI OLTRE, nel teatro del Casinò di Sanremo.
A maggio 2017 in occasione della colletta alimentare e in collaborazione con Cottolengo, una selezione di opere del Collettivo è stata presentata all’interno dell’esperienza sensoriale “Sapore di Sogni”.

Sono previste prossime partecipazioni ad eventi e manifestazioni artistico-culturali, per coinvolgere un pubblico sempre più vasto ed eterogeneo nelle attività e nei valori del collettivo.

“Vediamo giorno dopo giorno che è vero che l’unione fa la forza, che il lavoro di gruppo è molto di più della somma dei lavori dei singoli individui. Il risultato è più ricco, ha più forza e significato e impariamo gli uni dagli altri. E’ un esempio di arte partecipata, in cui circolano comunicazione e armonia, in uno scambio di saperi che si mettono a disposizione del gruppo.”

Veronica e Margherita – coordinatrici dell’OUTART GROUP.

 

Il progetto OUTART GROUP è frutto della direzione artistica dell’Associazione Outsider, composta da

Fratel Marco Rizzonato, Margherita Bignamini e Veronica Perrone.

ECCO ALCUNE OPERE: