Il novo progetto
dedicato alle famiglie

L’Associazione Outsider da anni utilizza l’arte come mezzo riabilitativo e terapeutico, svolgendo attività di integrazione sociale con persone disabili e in condizione di svantaggio.
Con il progetto FamigliArte si vuole rivolgere l’attenzione anche alla rete relazionale che gravita intorno a queste realtà, creando un ponte tra i pazienti e le loro famiglie, che oggi necessitano di un nuovo sostegno.

 

Utilizzando l’arte come mediatore relazionale, l’Associazione Outsider vuole offrire ai pazienti e alle loro famiglie uno spazio terapeutico, ludico e creativo nel quale riuscire a condividere e rielaborare il proprio vissuto.

 

Il progetto prevede la realizzazione di due nuovi spazi creativi:

per le famiglie
L’ATELIER MOBILE DI ARTE

uno spazio apposito dove le famiglie potranno confrontarsi, condividendo e rielaborando le proprie emozioni in forma ludica, simbolica e corporea, in una dimensione creativa protetta e soprattutto costruttiva.

per i pazienti
I LABORATORI ARTISTICI

uno spazio multifunzionale, dove apprendere diverse tecniche di espressione artistica, plastico-figurativa, musicale e teatrale, che unisca l’attività terapeutica all’integrazione sociale, all’interno di un contesto di gruppo ludico e creativo.

 

Per informazioni

Per partecipare al progetto o richiedere maggiori informazioni potete contattare la segreteria dell’Associazione utilizzando la pagina Contatti.

 

Allegati

Volantino progetto “Famigliarte” (PDF – 1Mb)