Perchè nasce il progetto AS AND YOU?

Il progetto As and You vuole creare condizioni di vita che generino il miglioramento della persona disabile rispettando i suoi diritti e anche per quelle persone che devono vivere all’interno di un contesto per motivi di malattia come bambini e adulti.

L’ Associazione Outsider da 17 anni opera nel territorio di Torino in favore delle persone con disabilità utilizzando l’arte come mezzo di espressione e integrazione. Da quasi due anni ha fondato un coro Gospel formato da persone con disabilità e non, cantando pezzi in inglese e in  swahili.
L’ Associazione vuole portare il coro Gospel all’interno degli ospedali per dare un momento di sollievo a coloro che stanno vivendo un tempo della vita di sofferenza.

Questo progetto prevede il coinvolgimento delle persone con disabilità, perché con il loro valore di vita trasmettono una grande forza e energia per affrontare i momenti difficili.

Quali sono gli obiettivi e a chi si rivolge?

Persone con disabilità

Per le persone con disabilità l’obiettivo generale è il miglioramento della stessa vita del soggetto in causa, e per la famiglia circostante, a livello relazionale emotivo psicologico. Questo è importante per sostenere le famiglie nel loro percorso di accompagnamento dei propri figli. L’attività artistica porterà la persona disabile ad essere protagonista, riconosciuta nel proprio talento. Con la loro vita si prenderanno cura di chi soffre attraverso la relazione con lo strumento dell’arte.

Adulti e bambini malati

La malattia è sempre un momento difficile per una persona adulta e ancor di più per un bambino. Il tempo del ricovero è sempre un momento impegnativo di costrizione, ma anche per le famiglie stesse. La semplicità della persona con disabilità può entrare in relazione sia con la persona adulta che con il bambino. Lo strumento è quello del canto Gospel che dà la possibilità ad adulti, bambini e disabili di incontrarsi e generare momenti di miglioramento psichico e fisico per tutti. Il canto è un momento di gioia e di festa.

I volontari avranno un ruolo di accompagnamento ma anche di coinvolgimento nel progetto.

Il progetto si svolgerà dentro i reparti degli ospedali che accolgono il progetto con un workshop che coinvolga le persone presenti nei reparti preparando un piccolo spettacolo che coinvolgerà parenti e personale sanitario. L’azienda di giocattoli Mattel ha già donato i giocattoli per questo progetto al fine di lasciare un ricordo ai bambini della giornata vissuta insieme.

Come puoi sostenere questo progetto

Con il progetto As and You stiamo partecipando al contest per la Giornata Mondiale del Dono sul portale Giving Tuesday Italy … e servono tanti voti per vincere!

Per sostenerci

Si può votare fino a un massimo di quattro volte